SE5060_1-1_big

Termine dilatorio di 60 giorni applicabile anche in caso di accesso breve

Il termine dilatorio di 60 giorni dal PVC per l’emissione dell’avviso di accertamento si applica anche in caso di accesso breve per l’acquisizione di documenti.

Lo ha stabilito la CTR del Veneto con sentenza 13 gennaio 2016, n. 79, con la quale i giudici hanno sancito che a nulla rileva il fatto che, dopo l’accesso in sede e la richiesta di documenti,  le verifiche fossero state effettuate “a tavolino”.

Sentenza CTR Venezia 13 gennaio 2016, n 79