Articoli

legge-di-bilancio-2020

Legge di bilancio 2020: Ivie ed Ivafe, aumento dei soggetti interessati

Modifiche soggettività Ivie e Ivafe

Per effetto delle modificazioni apportate all’articolo 19, D.L. 201/2011, a decorrere dal 2020, soggetti passivi sono anche:

- enti non commerciali;

- società semplici, Snc e Sas

residenti in Italia, tenute agli obblighi di dichiarazione per gli investimenti e le attività di cui all’articolo 4, D.L. 167/1990.

Nei casi di esonero dagli obblighi di dichiarazione previsti dall’articolo 3, D.L. 167/1990, gli intermediari devono applicare e versare l’imposta dovuta dal contribuente, ricevendo apposita provvista da parte dello stesso. Nel caso in cui il contribuente non fornisca la provvista, gli intermediari sono tenuti a effettuare le segnalazioni nominative all’amministrazione finanziaria attraverso i modelli di dichiarazione previsti per i sostituti d’imposta.

Infine, è previsto che, in riferimento all’Ivafe, per il versamento, la liquidazione, l’accertamento, la riscossione, le sanzioni e i rimborsi nonché per il contenzioso, si applicano le disposizioni previste per le imposte sui redditi.